Modulistica per somministrazione alimenti e bevande (sede fissa – aree pubbliche e temporanea) -Pubblici trattenimenti e Spettacoli

Modulistica per somministrazione alimenti e bevande (sede fissa – aree pubbliche e temporanea)

In questa sezione si può trovare la modulistica relativa  all’attività di somministrazione di alimenti e bevande per manifestazioni temporanee.

ATTENZIONE ! LA REGIONE CON D.G.R. N. 28-5718 DEL 02/10/2017 HA RIDEFINITO TUTTE LE PROCEDURE DI NOTIFICA SANITARIA  DELLE IMPRESE ALIMENTARI COMPRESE  QUELLE PER LE MANIFESTAZIONI TEMPORANEE dettando nuove modalità operative (vedasi approfondimento “Nuove indicazioni operative ASLCN1 “) e pertanto NON POSSONO PIU’ ESSERE UTILIZZATI I PRECEDENTI MODELLI ! 

Le attività di preparazione e somministrazione di alimenti durante le manifestazioni temporanee sono ora soggette a Segnalazione Certificata di Inizio attività (SCIA) da inviare al Suap competente (raggiungibile tramite il seguente link : http://www.impresainungiorno.gov.it/ )   almeno 10 (dieci) giorni prima dell’inizio della stessa, presentando la seguente modulistica:

N.B. Vanno inviati sia il Modello SCIA, sia la Notifica Sanitaria All. A, sia la Scheda anagrafica (tutte accuratamente compilate e firmate)

Nuove indicazioni operative ASLCN1 (aggiornate a Novembre 2017) 

Per ulteriori informazioni consultare http://www.aslcn1.it/prevenzione/sian/sian/feste-popolari-fiere-e-sagre/

ULTERIORI COMUNICAZIONI ALL’ASL

Per non perdere dati utili alla corretta registrazione delle imprese del settore alimentare, al fine di una maggiore tutela del consumatore e ad integrazione di quanto comunicato al SUAP, dovranno essere trasmesse al SIAN dell’Asl le informazioni aggiuntive di cui ai seguenti moduli:

Il modulo compilato a seconda della tipologia di manifestazione potrà essere inviato ad uno dei seguenti indirizzi pec: dip.prevenzione.aslcn1@legalmail.it oppure protocollo@aslcn1.legalmailpa.it

Modulistica per  Pubblici Intrattenimenti e spettacoli :  

Si consiglia alle associazioni e ai privati di contattare preventivamente l’ Ufficio Commercio per essere orientati, in base alla tipologia di manifestazione, nell’individuazione delle pratiche da inoltrare.